• Sfondi fotografici su misura
  • Tempi di consegna rapidi
  • Carta fotografica resistente e priva di PVC

Condizioni generali di contratto

Articolo 1 - Definizioni
Articolo 2 - Identità dell'imprenditore
Articolo 3 - Applicabilità
Articolo 4 - L'offerta
Articolo 5 - Il contratto
Articolo 6 - Diritto di recesso
Articolo 7 - Costi in caso di revoca
Articolo 8 - Esclusione del diritto di recesso
Articolo 9 - Il prezzo
Articolo 10 - Conformità e garanzia
Articolo 11 - Consegna ed esecuzione
Articolo 12 - Operazioni di durata: durata, risoluzione e proroga
Articolo 13 - Pagamento
Articolo 14 - Procedura di reclamo
Articolo 15 - Controversie
Articolo 16 - Disposizioni aggiuntive o diverse

Articolo 1 - Definizioni

In questi termini e condizioni, i seguenti termini hanno il seguente significato:

Periodo di recesso: il periodo entro il quale il consumatore può avvalersi del suo diritto di recesso;

Consumatore: la persona fisica che non agisce nell'esercizio di una professione o di un'attività commerciale e di un contratto a distanza con l'imprenditore;

Giorno: il giorno di calendario;

Durata della transazione: un contratto a distanza relativo ad una serie di prodotti e/o servizi, la cui fornitura e/o acquisto è ripartita nel tempo;

Supporto durevole: qualsiasi mezzo che permetta al consumatore o al commerciante di memorizzare informazioni che gli sono indirizzate personalmente in modo da consentire la consultazione futura e la riproduzione inalterata delle informazioni memorizzate;

Diritto di recesso: la possibilità per il consumatore di recedere dal contratto a distanza entro il periodo di riflessione;

Imprenditore: la persona fisica o giuridica che offre prodotti e/o servizi ai consumatori a distanza;

Contratto a distanza: un accordo in base al quale, nell'ambito di un sistema organizzato dal commerciante per la vendita a distanza di prodotti e/o servizi, fino alla conclusione del contratto, si fa uso esclusivo di una o più tecniche di comunicazione a distanza;

La tecnica di comunicazione a distanza: significa che può essere utilizzata per la conclusione di un accordo, senza che il consumatore e il commerciante si trovino nello stesso luogo e nello stesso momento.

Articolo 2 - Identità dell'imprenditore

Nome dell'imprenditore: Wallgroup B.V.
Agisce sotto il/i nome/i:
- Wallgroup.com

Indirizzo commerciale: 
Tilbury 8
3897AC, Zeewolde
Paesi Bassi

Numero di telefono: +31 (0) 85 130 82 85

Accessibilità:
Dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 17.30.

Indirizzo e-mail: [email protected]

Numero CoC: 72869666
Partita IVA: NL85927568B01

Articolo 3 - Applicabilità

Le presenti condizioni generali di contratto si applicano a qualsiasi offerta dell'imprenditore e a qualsiasi contratto a distanza stipulato tra l'imprenditore e il consumatore.
Prima della conclusione di un contratto a distanza, il testo delle presenti condizioni generali sarà messo a disposizione del consumatore. Se ciò non fosse ragionevolmente possibile, prima della conclusione del contratto a distanza, verrà indicato che le condizioni generali di contratto possono essere consultate presso la sede del commerciante e che, su richiesta del consumatore, saranno inviate gratuitamente il prima possibile.

Se il contratto a distanza è concluso per via elettronica, allora, contrariamente al paragrafo precedente e prima della conclusione del contratto a distanza, il testo delle presenti condizioni generali sarà messo a disposizione del consumatore per via elettronica in modo tale che il consumatore possa memorizzarlo in modo semplice su un supporto dati durevole. Se ciò non è ragionevolmente possibile, prima della conclusione del contratto a distanza, sarà indicato dove le condizioni generali possono essere lette elettronicamente e che saranno inviate gratuitamente su richiesta del consumatore, per via elettronica o in altro modo.

Nel caso in cui, oltre alle presenti condizioni generali, si applichino specifiche condizioni di prodotto o di servizio, si applicheranno, mutatis mutandis, il secondo e il terzo comma e, in caso di condizioni generali contrastanti, il consumatore potrà sempre invocare la disposizione applicabile che gli sia più favorevole.

Articolo 4 - L'offerta

Se un'offerta ha un periodo di validità limitato o è soggetta a condizioni, ciò sarà esplicitamente indicato nell'offerta.
L'offerta contiene una descrizione completa e accurata dei prodotti e/o servizi offerti. La descrizione è sufficientemente dettagliata per consentire al consumatore di valutare correttamente l'offerta. Se l'imprenditore utilizza immagini, queste sono vere e proprie rappresentazioni dei prodotti e/o servizi. Errori evidenti o errori evidenti nell'offerta non vincolano l'imprenditore.
Ogni offerta contiene informazioni tali che è chiaro al consumatore quali sono i diritti e gli obblighi connessi all'accettazione dell'offerta.

In particolare, questo riguarda quanto segue:
- il prezzo, tasse incluse;
- gli eventuali costi di consegna;
- le modalità di conclusione dell'accordo e le azioni necessarie a tal fine;
- se si applica o meno il diritto di recesso;
- il metodo di pagamento, la consegna e l'esecuzione del contratto;
- il termine per l'accettazione dell'offerta, o il termine entro il quale l'imprenditore garantisce il prezzo;
- l'importo della tariffa per la comunicazione a distanza se i costi per l'utilizzo della tecnologia per la comunicazione a distanza sono calcolati su una base diversa dalla normale tariffa di base per il mezzo di comunicazione utilizzato;
- se il contratto sarà archiviato dopo la sua conclusione e, in caso affermativo, in che modo può essere consultato dal consumatore;
- il modo in cui il consumatore, prima di concludere il contratto, può verificare i dati da lui forniti nell'ambito del contratto e, se lo desidera, ripristinarli;
- le altre lingue in cui, oltre all'olandese, il contratto può essere concluso;
- i codici di condotta cui il commerciante è soggetto e il modo in cui il consumatore può consultare tali codici di condotta per via elettronica;
- e la durata minima del contratto a distanza nel caso di una transazione a lungo termine.

Articolo 5 - Il contratto

Il contratto, fatte salve le disposizioni del paragrafo 4, è concluso al momento dell'accettazione dell'offerta da parte del consumatore e del rispetto delle relative condizioni.
Se il consumatore ha accettato l'offerta per via elettronica, il commerciante confermerà immediatamente il ricevimento dell'accettazione dell'offerta per via elettronica. Fintanto che la ricezione di tale accettazione non è stata confermata dal commerciante, il consumatore può sciogliere il contratto.

Se il contratto viene concluso elettronicamente, il commerciante prenderà le misure tecniche e organizzative appropriate per proteggere il trasferimento elettronico dei dati e garantire un ambiente web sicuro. Se il consumatore può pagare elettronicamente, l'imprenditore osserverà adeguate misure di sicurezza.

L'imprenditore può informarsi per legge se il consumatore è in grado di adempiere ai suoi obblighi di pagamento, nonché a tutti quei fatti e fattori che sono importanti per una conclusione responsabile del contratto a distanza. Se sulla base di questa ricerca l'imprenditore ha buoni motivi per non stipulare il contratto, ha il diritto di rifiutare un ordine o una richiesta, indicandone i motivi, o di subordinare l'esecuzione a condizioni particolari.

L'imprenditore includerà le seguenti informazioni con il prodotto o servizio al consumatore, per iscritto o in modo tale che il consumatore possa accedervi facilmente da un supporto durevole:

a. l'indirizzo di visita della sede dell'imprenditore dove il consumatore con reclami può recarsi;

b. le condizioni e il modo in cui il consumatore può avvalersi del diritto di recesso, o una chiara dichiarazione relativa all'esclusione del diritto di recesso;

c. le informazioni sulle garanzie e sull'assistenza post-vendita esistente;

d. le informazioni contenute nell'articolo 4 comma 3 delle presenti condizioni, a meno che l'imprenditore non abbia già fornito al consumatore tali informazioni prima dell'esecuzione del contratto;

e. i requisiti per la risoluzione del contratto se il contratto ha una durata superiore ad un anno o è a tempo indeterminato;

f. Nel caso di una transazione a lungo termine, la disposizione del paragrafo precedente si applica solo alla prima consegna.

Articolo 6 - Diritto di recesso

Alla consegna dei prodotti:

1. Al momento dell'acquisto dei prodotti, il consumatore ha la possibilità di risolvere il contratto, senza doverne indicare i motivi, per un periodo di 14 giorni. Questo periodo di riflessione inizia il giorno successivo al ricevimento del prodotto da parte del consumatore o precedentemente designato dal consumatore e annunciato al rappresentante del commercio.

2. Durante il periodo di riflessione, il consumatore maneggerà il prodotto e il suo imballaggio con cura. Egli disimballerà o utilizzerà il prodotto solo nella misura necessaria a valutare se desidera conservare il prodotto. 3. Se esercita il diritto di recesso, restituirà il prodotto con tutti gli accessori consegnati e - se ragionevolmente possibile - nelle condizioni e nell'imballaggio originali all'imprenditore, secondo le ragionevoli e chiare istruzioni fornite dall'imprenditore.

3. Se il consumatore desidera esercitare il suo diritto di recesso, è tenuto ad informare il commerciante entro 14 giorni dal ricevimento del prodotto. Dopo che il consumatore ha reso noto che vuole avvalersi del suo diritto di recesso, il cliente deve restituire il prodotto entro 14 giorni. Il consumatore deve dimostrare che la merce consegnata è stata restituita in tempo, ad esempio mediante una prova della spedizione.

4. Se il cliente non desidera esercitare il diritto di recesso o non ha restituito il prodotto all'Imprenditore dopo la scadenza dei termini di cui ai punti 2 e 3, l'acquisto è un fatto.

Modello di modulo di recesso

Nel caso della fornitura di servizi:

5. In caso di prestazione di servizi, il consumatore ha la possibilità di sciogliere il contratto, senza doverne indicare i motivi, per un periodo di almeno 14 giorni, a decorrere dal giorno della conclusione del contratto.

6. Al fine di avvalersi del suo diritto di recesso, il consumatore si atterrà alle ragionevoli e chiare istruzioni fornite dal professionista con l'offerta e/o al più tardi alla consegna.

Conseguenze della revoca

In caso di recesso dal contratto, tutti i pagamenti da voi effettuati fino a quel momento, compresi i costi di consegna (ad eccezione di eventuali costi aggiuntivi derivanti dalla vostra scelta di un metodo di consegna diverso dalla consegna standard più economica da noi offerta), vi saranno rimborsati da noi immediatamente e comunque non oltre 14 giorni dopo che siamo stati informati della vostra decisione di recedere dal contratto. Vi rimborseremo utilizzando gli stessi mezzi di pagamento da voi utilizzati per effettuare la transazione originale, a meno che non abbiate espressamente concordato diversamente; in ogni caso, tale rimborso non vi sarà addebitato. Possiamo attendere il rimborso fino a quando non avremo ricevuto la merce indietro, o fino a quando non avrete dimostrato di averla restituita, a seconda di quale delle due ipotesi si verifichi per prima. Sarete responsabili solo per qualsiasi deprezzamento della merce risultante dall'uso della merce oltre a quanto necessario per determinare la natura, le caratteristiche e il funzionamento della merce.

Articolo 7 - Costi in caso di revoca

Se il consumatore si avvale del suo diritto di recesso, dovrà sostenere al massimo le spese di restituzione della merce. I costi diretti della restituzione della merce sono a carico del consumatore.

Se il consumatore ha pagato un importo, l'imprenditore rimborserà tale importo il più presto possibile, e comunque non oltre 14 giorni dopo la restituzione o la revoca.

Articolo 8 - Esclusione del diritto di recesso

L'imprenditore può escludere il diritto di recesso del consumatore per quanto previsto dai commi 2 e 3. L'esclusione del diritto di recesso si applica solo se l'imprenditore lo ha chiaramente indicato nell'offerta, almeno in tempo utile per la conclusione del contratto.

Sono esclusi dal diritto di recesso gli acquisti dei consumatori che si riferiscono ai seguenti beni:

Sono esclusi dal diritto di recesso gli acquisti dei consumatori che si riferiscono ai seguenti beni:

a. prodotti fabbricati secondo le specifiche del consumatore, che non sono prefabbricati e che sono fabbricati sulla base di una scelta o decisione individuale del consumatore, o che sono chiaramente destinati ad una persona specifica;

b. prodotti che si deteriorano rapidamente o che hanno una durata di conservazione limitata;

c. prodotti che, dopo la consegna, sono stati irrevocabilmente mescolati con altri beni per loro natura;

d. prodotti il cui prezzo è soggetto a fluttuazioni del mercato finanziario su cui il commerciante non ha alcuna influenza.

Articolo 9 - Il prezzo

Durante il periodo di validità indicato nell'offerta, i prezzi dei prodotti e/o servizi offerti non subiranno aumenti, salvo variazioni di prezzo dovute a variazioni delle aliquote IVA.

Contrariamente al paragrafo precedente, il trader può offrire prodotti o servizi i cui prezzi sono soggetti a fluttuazioni del mercato finanziario e sui quali il trader non ha alcun controllo, a prezzi variabili. Tali fluttuazioni e il fatto che i prezzi menzionati sono prezzi obiettivo, sono menzionati nell'offerta.

Gli aumenti di prezzo entro 3 mesi dalla conclusione del contratto sono consentiti solo se sono il risultato di regolamenti o disposizioni di legge.

Aumenti dei prezzi a partire da 3 mesi dopo la conclusione del contratto sono consentiti solo se l'imprenditore lo ha stipulato e:

a. questi sono il risultato di regolamenti o disposizioni di legge; oppure

b. il consumatore ha la facoltà di recedere dal contratto con effetto dal giorno in cui l'aumento del prezzo entra in vigore.

I prezzi indicati nell'offerta di prodotti o servizi sono comprensivi di IVA.

Articolo 10 - Conformità e garanzia

L'imprenditore garantisce che i prodotti e/o servizi sono conformi al contratto, alle specifiche indicate nell'offerta, ai ragionevoli requisiti di affidabilità e/o utilità e alla data di stipula del contratto alle disposizioni di legge e/o ai regolamenti governativi vigenti. Se concordato, l'imprenditore garantisce inoltre che il prodotto è adatto ad un uso diverso da quello normale.
Una garanzia fornita dal commerciante, dal produttore o dall'importatore non pregiudica i diritti legali e le rivendicazioni che il consumatore può far valere nei confronti del commerciante sulla base del contratto.

Articolo 11 - Consegna e attuazione

L'imprenditore presterà la massima attenzione nella ricezione e nell'esecuzione degli ordini di prodotti e nella valutazione delle richieste di fornitura di servizi.
Il luogo di consegna è l'indirizzo che il consumatore ha comunicato all'azienda.

Fatto salvo quanto previsto dall'articolo 4 delle presenti condizioni generali di contratto, l'azienda eseguirà gli ordini accettati in modo rapido e comunque non oltre 30 giorni, a meno che non sia stato concordato un termine di consegna più lungo. Se la consegna è ritardata, o se un ordine non viene eseguito o viene eseguito solo parzialmente, il consumatore sarà informato entro e non oltre 30 giorni dopo aver effettuato l'ordine. In tal caso, il consumatore ha il diritto di sciogliere il contratto gratuitamente e ha diritto ad un eventuale indennizzo.

In caso di scioglimento ai sensi del paragrafo precedente, il commerciante rimborserà l'importo pagato dal consumatore nel più breve tempo possibile e comunque non oltre 30 giorni dallo scioglimento.

Se la consegna di un prodotto ordinato si rivela impossibile, il commerciante farà ogni sforzo per rendere disponibile un articolo sostitutivo. Al più tardi al momento della consegna, verrà comunicato in modo chiaro e comprensibile che un prodotto sostitutivo verrà consegnato. Il diritto di recesso non può essere escluso per gli articoli sostitutivi. I costi di un'eventuale spedizione di ritorno saranno a carico dell'imprenditore.

Se non diversamente concordato espressamente, il rischio di danni e/o perdita dei prodotti è a carico dell'imprenditore o di un suo rappresentante precedentemente designato e annunciato fino al momento della consegna.

Articolo 12 - Operazioni di durata: durata, risoluzione e proroga

Disdetta

1. Il consumatore può in qualsiasi momento rescindere un contratto a tempo indeterminato che è stato concluso per la fornitura regolare di prodotti (compresa l'elettricità) o servizi, nel rispetto delle regole di rescissione concordate e di un periodo di preavviso non superiore a un mese.

2. Il consumatore ha il diritto di recedere in qualsiasi momento da un contratto a tempo determinato concluso per la fornitura regolare di prodotti (compresa l'elettricità) o di servizi alla fine del periodo di tempo determinato, fatte salve le regole di risoluzione concordate e un periodo di preavviso non superiore a un mese.

3. Il consumatore può concludere i contratti di cui ai paragrafi precedenti:

- in qualsiasi momento e non essere limitato alla risoluzione in un determinato momento o in un determinato periodo;
- almeno terminare nello stesso modo in cui sono stati stipulati da lui;
- recedere sempre con lo stesso termine di preavviso che l'imprenditore ha stabilito per sé.

Estensione

4. Un contratto a tempo determinato, che si estende alla regolare fornitura di prodotti o servizi, non può essere tacitamente prorogato o rinnovato per un periodo determinato.

5. Un contratto a tempo determinato concluso per la regolare fornitura di prodotti o servizi può essere prorogato tacitamente per un periodo di tempo indeterminato solo se il consumatore ha in ogni momento il diritto di recedere, con un preavviso non superiore ad un mese.

Durata

6. Se il contratto ha una durata superiore a un anno, dopo un anno il consumatore può recedere dal contratto in qualsiasi momento con un preavviso fino a un mese, a meno che la ragionevolezza e l'equità resistano alla risoluzione prima della fine del periodo concordato.

Articolo 13 - Pagamento

Per quanto non diversamente concordato, le somme dovute dal consumatore devono essere pagate entro 14 giorni dall'inizio del periodo di riflessione di cui all'articolo 6, paragrafo 1. Nel caso di un contratto di fornitura di un servizio, tale periodo inizia dopo che il consumatore ha ricevuto la conferma del contratto.

In caso di vendita di prodotti ai consumatori, le condizioni generali di vendita non possono mai prevedere un pagamento anticipato superiore al 50%. 2. Quando viene stipulato il pagamento anticipato, il consumatore non può far valere alcun diritto relativo all'esecuzione dell'ordine o del servizio (o dei servizi), prima che il pagamento anticipato stipulato abbia avuto luogo.

Il consumatore ha l'obbligo di segnalare immediatamente al commerciante eventuali inesattezze nei dati di pagamento forniti o dichiarati.

In caso di mancato pagamento da parte del consumatore, il commerciante ha il diritto, fatte salve le restrizioni legali, di addebitare al consumatore costi ragionevoli resi noti in anticipo.

Articolo 14 - Procedura di reclamo

L'imprenditore ha una procedura di reclamo ben pubblicizzata e gestisce il reclamo secondo questa procedura di reclamo.

I reclami relativi all'esecuzione del contratto devono essere presentati al commerciante entro un periodo di tempo ragionevole, descritto in modo completo e chiaro, dopo che il consumatore ha scoperto i difetti.
I reclami presentati al commerciante riceveranno risposta entro un periodo di 14 giorni dalla data di ricevimento. Se un reclamo richiede un tempo di elaborazione prevedibilmente più lungo, il commerciante risponderà entro un periodo di 14 giorni con un messaggio di ricezione e l'indicazione di quando il consumatore può aspettarsi una risposta più dettagliata.

If the complaint cannot be resolved by mutual agreement, a dispute arises that is subject to the dispute settlement procedure.

We recommend that you first notify us of any complaints by emailing us at [email protected] From 15 February 2016, it will also be possible for consumers in the EU to register complaints via the ODR platform of the European Commission. This ODR platform can be found on https://ec.europa.eu/odr. If your complaint is not yet being dealt with elsewhere, you are free to file your complaint via the platform of the European Union.

Articolo 15 - Controversie

I contratti tra il commerciante e il consumatore ai quali si applicano le presenti condizioni generali sono disciplinati esclusivamente dal diritto olandese.

Articolo 16 - Disposizioni aggiuntive o diverse

Ulteriori disposizioni o disposizioni che si discostano dalle presenti condizioni generali di contratto non possono andare a scapito del consumatore e devono essere registrate per iscritto o in modo tale che il consumatore possa memorizzarle in modo accessibile su un supporto dati durevole.